venerdì 17 febbraio 2017

Blogger made in bassa


Voi che mi legge da tanto tempo, da poco o da questo preciso istante, una domanda ve la sarete sicuramente fatta: «Ma tu, Laura, sei l’unica blogger della zona?». La risposta è no. Anche se un po’ nascosti, ci sono molte persone che nella bassa veronese hanno deciso di intraprendere la vita sul web, portando alla luce le proprie passioni e presentandole al mondo intero. In questo post voglio presentarvi alcune di queste persone, due donne, due uomini ed un’associazione, promettendovi di ampliare la lista in futuro, se ne incontrerò di nuovi.

venerdì 10 febbraio 2017

Sotto la cupola di smog

Colonna sonora: Tomorrow – Amanda Lear

Nelle ultime settimane la mia salute non è delle migliori. Ci sono giorni in cui ho la gola irritata, che poi se ne va lasciando spazio ad un forte raffreddore; poi passa anche questo e ritorna la gola irritata…insomma, un continuo sali-scendi che mi fa sentire un’inquietante via di mezzo tra Amanda Lear e Pupo (in questo momento sono più Amanda Lear, sappiatelo). La causa di questo malessere, però, non è da ricercare nel fatto che giro poco vestita o con i risvoltini dei pantaloni sulle caviglie nude; per carità, sono iperfreddolosa! Tutto dipende dal clima invernale e dal fatto che, per circa un mese, nella bassa non si è vista una goccia d’acqua, che ha fatto schizzare le PM10 (polveri sottili inquinanti prodotte dagli scarichi dei veicoli e dalle caldaie domestiche) alle stelle, rendendo la qualità dell’aria pessima e facendoci vivere sotto una bella cupola fatta di smog ed inquinanti vari.

fonte: www.istitutocalvino.it

venerdì 3 febbraio 2017

Grandi manovre 2017


Ciao a tutti. Dopo mesi di assenza torno ad occuparmi del blog, una lunga pausa dovuta al più grande dramma della mia vita: la morte di mio papà (al quale avevo intitolato la torta di zucca). Mio papà se ne è andato a novembre, dopo una lunga malattia, e chi mi segue anche privatamente su Facebook conosce il dolore che ho attraversato e che sto attraversando ancora (si affievolisce, mica sparisce eh). Avevo bisogno di staccarmi da tutto, di fare un po’ di ordine nella mia vita, consapevole che non sarà più quella di prima, perché perdere un genitore significa non avere più uno dei più importanti punti di riferimento della propria vita.

Alba sulla Terra
fonte: www.sfondilandia.it